#MIBACTBATTIUNCOLPO

December 14th, 2016

petizioneLa Fillea CGIL il 19 dicembre lancia la nuova campagna #MIBACTBATTIUNCOLPO contro la precarietà ed il dumping contrattuale nel settore del restauro. Questa campagna segue quella lanciata ad agosto sulle stesse problematiche che riguardano questo comparto.

A Napoli la Fillea organizza un presidio il 19 dicembre in Piazza del Gesù ed il 20 dicembre in Piazza San Domenico Maggiore dalle 15.00 alle 19.00. Verranno distribuite cartoline informative e si raccoglieranno le firme dei cittadini e dei turisti per denunciare le violazioni dei diritti di chi lavora in questo settore.
Nei lavori commissionati dal Mibact, da quello del Duomo di Napoli, di Fontana di Trevi e del Portico d’Ottavia a Roma, al Palazzo Nani Mocenigo a Venezia, alla Chiesa del Crocefisso a Galatone, agli operatori del restauro non viene applicato il contratto nazionale edile sottoscritto dalle organizzazioni maggiormente rappresentative
ma quello sottoscritto da Finco e UGL.
Questo contratto declassa e fa perdere diritti e salario già acquisiti da decenni dai lavoratori del settore, un contratto che rischia di penalizzare ulteriormente chi e’ già vessato dalla precarietà, con l’elusione di norme fondamentali a tutela della sicurezza e della giusta retribuzione.
In quei cantieri i restauratori percepiscono stipendi di circa 500 euro inferiori a quanto previsto dal contratto edile.
La nuova campagna nazionale, parte il 19 dicembre e si conclude il 5 di gennaio con la consegna al MIBACT di 10.000 cartoline firmate.

Il video della nuova campagna di denuncia della Fillea CGIL è disponibile a questo indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=5fnpj4Ggc9A

Sezione: News Generali Fillea

www.luinodesign.com